h a i r & b r o w s


24 Jun
24Jun

Un tempo erano sottilissime, disegnate con una linea unica ed arcuate per rendere drammatico lo sguardo. Poi il periodo ad ali di gabbiano, merito delle prime dive di Hollywood, soprattutto di una, bionda, segni particolari bellissima. Avete capito di chi stiamo parlando vero?

Poi sono arrivati gli anni ottanta, e le sopracciglia si portavano incolte e folte, perché tutto doveva essere esagerato. Infine, gli anni novanta e gli “spinzettamenti selvaggi”, che sono stati il traghetto per arrivare a noi ora con la cura smisurata e un obiettivo chiaro, la perfezione. Se sono i dettagli a fare la differenza, il trucco per sopracciglia è quell’aspetto che non puoi trascurare per essere sempre in ordine e impeccabile. Per realizzare questo risultato punta prima sulla forma perfetta delle sopracciglia e, dopo che le hai disegnate, truccale per esaltare i tratti del viso e il make up.

Star bene con i capelli biondi e le sopracciglia scure dipende molto dall'aspetto individuale. L’importante, però, è avere le sopracciglia ben disegnate, adatte al proprio viso e ai propri colori, perché da queste dipende la forma del viso e anche l'intensità dello sguardo.

La regole "classiche" del make up vorrebbero le sopracciglia leggermente più chiare dei capelli, tranne che per le bionde, che dovrebbero avere sopracciglia più scure di uno o due toni al massimo. 

Naturalmente tutto dipende innanzitutto dal tuo gusto personale e, in generale, la regola classica negli ultimi anni si è riadattata con il ritorno di sopracciglia folte e scure, grazie a modelle e icone di bellezza, come citato nell'articolo precedente. 

24Jun
Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.